Dalle campagne di Kiev arriva una richiesta di solidarietà l’aiuto di padova ospitale si realizza nell’abbraccio di una mamma

La 22enne ucraina è andata a riprendersi il suo bambino a Kiev Ha trovato ospitalità a Padova e cerca lavoro per rifarsi una vita. Ma l’impegno prioritario è accudire il piccolo, disabile grave

Leggi l’articolo del Corriere della Sera #buonenotizie.

Leggi l'articolo in PDF